Scelte rapide home page: Menu principale | Categorie | Archivio | Vai ai contenuti della pagina | Credits |



UNIVERSITÀ DI PISA - IL GIORNALE DELL'ATENEO


Flash News

Una mostra dedicata a Carlo Ragghianti

Al museo della Grafica un'esposizione dedicata alla figura del grande storico e critico d'arte. Rimarrà aperta al pubblico fino al 6 marzo.


DSU: salvaguardate borse di studio e mense

Il Consiglio di Amministrazione dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio si è riunito per esaminare la difficile situazione relativa all’approvazione del bilancio previsionale 2011. Ecco cosa è scaturito dall'incontro.


Compie 90 anni il professor Sarteschi

Martedì 21 dicembre festeggia il suo novantesimo compleanno il professor Pietro Sarteschi, diventato nel 1962 il primo cattedratico italiano di Psichiatria.


ARCHIVIO NOTIZIE

logo logo logo
 
 

Flash News

 

Il Cda dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio si č riunito il 20 dicembre

DSU: salvaguardate borse di studio e mense

Il Consiglio di Amministrazione dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio si è riunito il 20 dicembre 2010 per continuare l’esame della difficile situazione relativa all’approvazione del bilancio previsionale 2011.

Dopo la decisione di salvaguardare le borse di studio e di procedere alla stabilizzazione del personale, sono state assunte scelte di alcuni sacrifici al fine di preservare i diritti essenziali degli studenti (borse di studio, residenze, mense). In questa ottica si è proceduto al mantenimento della mensa di via Betti di Pisa, seppure per il turno antimeridiano, e della mensa di via Bandini a Siena.

Per mantenere questi servizi è stato fornito un indirizzo circa la riduzione di un’ampia serie di spese di funzionamento: dalle spese telefoniche al contenimento delle spese energetiche.

È stato inoltre deciso l’aumento a € 3 del costo pasto (attualmente è di € 2,50). Tale decisione, che ha trovato il voto contrario della componente studentesca del CdA, si è resa indispensabile quale copertura dei minori introiti derivanti dall’ingente taglio ai fondi nazionali per il diritto allo studio. Va considerato che il costo di € 3 per un pasto completo nelle mense universitarie (gratuito per gli studenti vincitori di borsa di studio) rimane comunque uno dei minori in Italia e che l’impegno del Consiglio è di compiere ogni utile azione per mantenere il costo del pasto entro tale cifra per il prossimo biennio.

E’ stata inoltre approvata la Dotazione Organica del personale e compiuta la presa d’atto del contratto decentrato integrativo per i lavoratori dell’Azienda. Nella prossima seduta, prevista per Gennaio, il Consiglio di Amministrazione procederà all’approvazione formale del bilancio previsionale 2011, che sarà accompagnato da un’articolata riflessione critica sulla progressiva riduzione dei finanziamenti al diritto allo studio universitario.

22 dicembre 2010